fori imperiali
2000m

I fori imperiali di Roma sono una serie di grandi piazze (fori) monumentali, edificate tra I e II sec. a.C., cui nel corso del tempo sono stati aggiunti templi e altri edifici, tutti costruiti da imperatori (a eccezione del primo), per dare lustro al proprio nome.

Erano il centro dell’attività politica, economica e sociale romana: qui si celebravano processi, si tenevano comizi, sfilavano trionfanti i condottieri.

Il foro di Cesare è stato il primo, edificato su un terreno acquistato da Cesare stesso, dedicato a Venere genitrice (dalla quale si vantava di discendere) e ispirato ai portici eretti in prossimità dei templi dai cittadini più facoltosi.


SCOPRI UN POPOLO ANTICO

Il secondo fu quello di Augusto, con il Tempio di Marte Ultore, dio della vendetta, cui l’imperatore aveva fatto voto all’indomani della battaglia di Filippi per vendicare la morte di Cesare.

In successione furono poi edificati il foro della Pace, voluto da Vespasiano per celebrare la vittoria in Galilea, oggi quasi interamente coperto dagli edifici moderni; il foro di Nerva, del quale rimane da vedere una piccola parte del tempio di Minerva, cui Nerva era devoto, e il maestoso foro di Traiano, affiancato dai Mercati traianei, per il quale fu stanziato quasi l’intero bottino della guerra contro i Daci, qui bisogna fermarsi ad ammirare la splendida Colonna Traiana che celebrai trionfi dell’imperatore.

Sono un luogo magico e suggestivo, una delle piů vaste aree di scavo visitabili e una tappa da non mancare assolutamente se state visitando Roma per piacere o se avete almeno mezza giornata da dedicare alla scoperta di questa splendida città.

Distanza da Pepoli Charming Guest House 2 km.